‘LA PROFESSIONE DELL’ ARTISTA’


Beatrice Zagato è nella commissione d’esami dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, in qualità di esperta di tematiche riguardanti il diritto e l’arte.  Segue come co-relatrice una tesi di laurea del Corso magistrale EGArt (Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali). Titolo della tesi: “La professione dell’artista“.

Sono stata co-relatrice di questa tesi di laurea specialistica in EGart (Economia e Gestione delle Arti e delle Attività culturali) e ringrazio l’Università Ca Foscari di Venezia per avermi chiamato.
Sono molto orgogliosa e felice che la mia prima studentessa abbia ottenuto con tale progetto il massimo dei voti, e di questo fin dall’inizio non avevo alcun dubbio. Tanto per la sua bravura quanto per l’argomento trattato.

Il mercato dell’arte è uno dei mercati che muove più denaro a livello mondiale, eppure manca una regolamentazione in materia.
In Italia, come in altri paesi, non esiste ancora il riconoscimento della “Professione dell’artista” e quindi una sua tutela.

Anche nei difficili giorni di emergenza covid19, si è chiesto da più parti agli artisti di partecipare con proprie opere ad aste il cui ricavato è andato in beneficienza. Giusto, perché l’arte è uno strumento sociale fondamentale, di cui il mondo non può fare a meno.

Perché allora così spesso agli artisti viene chiesto di realizzare opere gratuitamente?
In quale altra professione si vede una cosa del genere??!

Molti dicono che lo storico momento che stiamo vivendo, determinato dal virus, cambierà il mondo. Lo si potrà costruire non da dove l’abbiamo lasciato, ma da come lo vogliamo. Credo che garantire un riconoscimento alla professione artistica sia uno dei molti doverosi nuovi inizi.

Ecco perché questa tesi intitolata “La professione dell’artista” non poteva che essere una tesi di eccellenza“.

Beatrice Zagato

Schermata 2020-04-27 alle 15.52.26